jeudi 05 août 2021
Mon compte
Vous n'êtes pas identifié
.
Paiement en ligne sécurisé par e-transaction du Crédit Agricole
Panier littéraire
Le panier est vide

À compter du 29 août 2018 les connexions sont cryptées pour la sécurité de vos paiements.

L’Abbazia di Altacomba (Collectif )

Collectif

L’Abbazia di Altacomba

EditeurLa passe du vent

CollectionPatrimoines pour demain

Date de parution06/2017

ISBN/code barre978-2-84562-309-5

Format (mm)200 × 210 mm

ReliureBroché

Nombre de pages136

Poids466 g

Traduit de l’italien par Julie Dorille

Prix 12,00 €
Feuilleter

Traduit de l’italien par Julie Dorille

Altacomba è, prima di tutto, sulle rive del lago del Bourget, un sito ammirevole cantato dai poeti romantici. È anche un’abbazia ricca di storia, fondata dai cistercensi nel XII secolo, alla quale, nel 1820, il re di Sardegna Carlo Felice diede un nuovo lustro e che alloggia tutt’oggi una comunità religiosa. Altacomba è, come il Pantheon di Roma e la Basilica di Superga a Torino, una necropoli dove sono sepolti molti dei membri della dinastia che, per quasi un millennio, esercitò la sua autorità su entrambi i lati delle Alpi. — Dal 2003, un ampio programma di restauro sta restituendo il suo splendore a quest’edificio storico maggiore della regione dell’Alvernia-Rodano-Alpi : luogo di memoria della storia europea e la più italiana delle abbazie francesi.

Altacomba è, prima di tutto, sulle rive del lago del Bourget, un sito ammirevole cantato dai poeti romantici. È anche un’abbazia ricca di storia, fondata dai cistercensi nel XII secolo, alla quale, nel 1820, il re di Sardegna Carlo Felice diede un nuovo lustro e che alloggia tutt’oggi una comunità religiosa. Altacomba è, come il Pantheon di Roma e la Basilica di Superga a Torino, una necropoli dove sono sepolti molti dei membri della dinastia che, per quasi un millennio, esercitò la sua autorità su entrambi i lati delle Alpi. — Dal 2003, un ampio programma di restauro sta restituendo il suo splendore a quest’edificio storico maggiore della regione dell’Alvernia-Rodano-Alpi : luogo di memoria della storia europea e la più italiana delle abbazie francesi.